La Lazio punta Zaccagni. Kostic resta in attesa

La Lazio punta Zaccagni. Kostic resta in attesa

È MATTIA ZACCAGNI IL NOME NUOVO IN CASA LAZIO. Ceduto Correa all’Inter, a 5 giorni dalla chiusura del mercato, è il classe ‘95 del Verona, autore di una doppietta all’esordio in campionato contro il Sassuolo, il profilo individuato da Igli Tare. Il calciatore è stato BLOCCATO DOPO UN INCONTRO CON L’ENTOURAGE e il presidente dell’Hellas Setti attende un’offerta ufficiale da Lotito. Zaccagni è in scadenza al prossimo 30 giugno e dal 1° febbraio sarà libero di firmare con un altro club: per gli scaligeri è l’ultima occasione per non perdere il giocatore a parametro zero. La sua valutazione si aggira sui 10 milioni di euro, cui si aggiungerebbe poco più di un milione a stagione di stipendio (in Veneto ne guadagna 550mila).

LAZIO, IL CASO KOSTIC-KAMENOVIC

Almeno nelle idee di partenza, IL PREFERITO ERA FILIP KOSTIC. L’ala dell’Eintracht, che impressionò Sarri nella semifinale di Europa League del 2019 con il suo Chelsea, costa 10-12 milioni ma, in quanto serbo, ha lo status da EXTRACOMUNITARIO. Per ingaggiarlo, la Lazio dovrebbe rinunciare a Kamenovic, suo connazionale arrivato a giugno dal Cukaricki e non ancora tesserato. [Inter, fatta per Joaquin Correa. Lazio, spunta Zaccagni del Verona] Guarda il video Inter, fatta per Joaquin Correa. Lazio, spunta Zaccagni del Verona

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-mercato/2021/08/26-84799012/la_lazio_punta_zaccagni_kostic_resta_in_attesa/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: