Marsiglia-Lazio, trasferta vietata: ecco il decreto ministeriale

Marsiglia-Lazio, trasferta vietata: ecco il decreto ministeriale

ROMA - La Lazio andrà a Marsiglia senza tifosi. La decisione era già nell’aria, ora è totalmente ufficiale. La città francese, insieme al ministro degli Interni Gerald Darmanin, hanno firmato l’ordinanza nelle ultime ore: “Viaggi individuali o di gruppo, con qualsiasi mezzo, per valichi autostradali, porti e aeroporti francesi, sono vietati ai tifosi della Lazio o chi si comporta come tale”. Poi si legge ancora, giustificando la scelta: “Il comportamento violento di alcuni tifosi della Lazio in modo ricorrente intorno agli stadi e nei centri cittadini dei luoghi di ritrovo nonché la ripetuta interpretazione di canti e saluti fascisti”. GIÀ NEL 2018, IN UN PRECEDENTE DELLA SFIDA, CI FURONO TAFFERUGLI CON QUATTRO PERSONE RIMASTE FERITE IN UNA RISSA CON CIRCA 200 TIFOSI. Il decreto ricorda anche gli incidenti avvenuti tra i tifosi turchi del Galatasaray il 30 settembre scorso, nell’altra partita sempre di Europa League. Due ultras marsigliesi e tre turchi erano stati arrestati. A seguito di questi scontri, la UEFA ha deciso di chiudere anche la tribuna nord del Velodrome contro la Lazio.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/europa-league/2021/11/01-86741663/marsiglia-lazio_trasferta_vietata_ecco_il_decreto_ministeriale/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: