Lazio-Udinese, rabbia Sarri: il gesto in panchina

Lazio-Udinese, rabbia Sarri: il gesto in panchina

ROMA - Ogni folata offensiva dell’Udinese porta ad un gol. All’Olimpico la Lazio va sotto con i colpi di Becao e Molina. Squadra molle soprattutto in difesa e Maurizio Sarri, in panchina, non la prende bene. PUGNO ALLA PANCHINA DOPO LA TERZA RETE DEI FRIULANI, PROPRIO QUANDO I BIANCOCELESTI, CON IL GOL DI IMMOBILE, AVEVANO RIAPERTO LA PARTITA. Pressing andato a vuoto, ripartenza bianconera micidiale e tris sul prato dell’Olimpico. Sarri si era pure lamentato in occasione del secondo gol di Becao, ripartito a campo aperto, ma con un’azione forse viziata da un fallo su Cataldi sulla trequarti avversaria. A gran voce ha cercato di richiamare l’attenzione dell’arbitro Piccinini. Scatenato e fuorioso in panchina, Sarri ha provato a suonare la sveglia ai suoi durante l’intervallo. Non è di certo la Lazio che si aspettava. Nella ripresa la riposta in campo con la rimonta. Poi la beffa finale per il 4-4 al triplice fischio. [Lazio, che beffa dopo la rimonta! Con l’Udinese finisce 4-4] Guarda la gallery Lazio, che beffa dopo la rimonta! Con l’Udinese finisce 4-4

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/lazio/2021/12/02-87588118/lazio-udinese_rabbia_sarri_il_gesto_in_panchina/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: