Lazio, la fuga di Natale di sette giocatori e la furia di Lotito

Lazio, la fuga di Natale di sette giocatori e la furia di Lotito

ROMA - Claudio Lotito ci è rimasto proprio male quando si è reso conto che sette giocatori erano andati via prima del suo discorso, DURANTE LA CENA DI NATALE. Milinkovic, Radu, Felipe Anderson, Marusic, Basic, Kamenovic e Vavro. Sembra che solo Felipe avesse ottenuto il permesso del patron per andare via prima. Forse anche Radu. Tutti gli altri, alcuni arrivati con la stessa macchina, erano senza difesa. “Maleducati, non è un comportamento”, la reazione di Lotito. Non si tratta di un gesto di ammutinamento, ma una grave cafonata. Che la Lazio ha subito risolto.

LA FUGA POI LE SCUSE

Sono andati via prima del discorso presidenziale e del taglio della torta. La strigliata da parte di Tare è avvenuta il giorno dopo a Formello davanti a Sarri e alla squadra. I FUGGITIVI HANNO AMMESSO L’ERRORE E CHIESTO PERDONO. Il club reputa l’aver abbandonato l’evento una grande mancanza di rispetto. Non si fa così. Soprattutto perché Tare, dopo aver indagato e rintracciato i sette, ha assodato che i motivi dell’uscita anticipata erano infondati. Alla serata non avevano partecipato Muriqi, sembra per un problema familiare e André Anderson. UNA CENA DI NATALE CHE DI SICURO NON SI DIMENTICHERÀ PRESTO, CON LA SPERANZA CHE IL GRUPPO SIA SEMPRE COMPATTO. Una famiglia, come vuole Lotito. [Lotito scatenato alla cena della Lazio: foto al bacio con la Falchi] Guarda la gallery Lotito scatenato alla cena della Lazio: foto al bacio con la Falchi

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/lazio/2021/12/16-87997025/lazio_la_fuga_di_natale_di_sette_giocatori_e_la_furia_di_lotito/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: