Lazio, forfait Immobile: le soluzioni per sostituirlo

Lazio, forfait Immobile: le soluzioni per sostituirlo

ROMA - La Lazio inizia la preparazione in vista della Juve oggi pomeriggio dopo due giorni di pausa. Gruppo ristretto senza i nazionali e soprattutto senza Ciro Immobile. Il bomber ha lasciato il ritiro dell’Italia e tornato a Roma con un infortunio al polpaccio. RESTERÀ FUORI VENTI O TRENTA GIORNI. Di sicuro non ci sarà contro la Juve, il prossimo 20 novembre, al rientro dalla sosta. Sarri inizia a studiare le soluzioni per sostituirlo. Non sarà facile.

LE ALTERNATIVE A IMMOBILE

Prima idea, quella che sembra più naturale, È VEDERE VEDAT MURIQI AL CENTRO DELL’ATTACCO. Ma il kosovaro, ufficialmente vice Immobile, non ha convinto nemmeno Sarri. Nelle sette partite post sosta di ottobre ha giocato solo 5 minuti contro l’Atalanta. Sprofondato in panchina, cercherà un’altra chance. Oppure? Sarri è stuzzicato dall’idea di far giocare PEDRO FALSO NOVE E ZACCAGNI SULLA FASCIA (dall’altra parte Felipe Anderson). Lo spagnolo vive un gran momento e già in passato, con Conte al Chelsea, ha giocato da prima punta. Un tridente leggero per provare a battere la Juve. Sarri riflette, ci sono diversi giorni per pensare alla soluzione migliore. [Italia, tegola per Mancini: Immobile lascia il ritiro] Guarda il video Italia, tegola per Mancini: Immobile lascia il ritiro

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/lazio/2021/11/10-86984036/lazio_forfait_immobile_le_soluzioni_per_sostituirlo/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: