Lazio, alla scoperta di Pedro: le dieci cosa da sapere

Lazio, alla scoperta di Pedro: le dieci cosa da sapere

ROMA - Da dove iniziare a descrivere Pedro? Sicuramente, nella vita di un calciatore, contano i trofei. Lo spagnolo è uno che a 34 anni ha praticamente vinto tutto sia a livello di club che a livello di nazionale. Una carriera incredibile fatta di gol, assist, grandi giocate. Decisivo, un uomo da finale. MA PEDRO È ANCHE UN PERSONAGGIO RICCO DI CURIOSITÀ E STORIE. [La Lazio fa rotta su Empoli con Pedro, che ritrova il ‘maestro’ Sarri] Guarda la gallery La Lazio fa rotta su Empoli con Pedro, che ritrova il ‘maestro’ Sarri

1 - L’UOMO TROFEO

Pedro è calciatore unico, nessuno come lui in quanto a trofei. Ha vinto 25 titoli e tutti quelli più importanti: Champions League, Supercoppa Uefa, Coppa del mondo per club, Europa League, Campionato del Mondo e un Europeo.

2 - UN GIOCATORE DA FINALE

Sono nove le finali di Pedro giocate in carriera. E in tutte le finali ha segnato un gol. Decisivo quando bisogna dare tutto per portare a casa un trofeo.

3- INNAMORATO PAZZO

Sposato sino al 2017 con Carolina Martin, con cui è diventato padre di tre figli, da diverso tempo fa coppia con Patricia Magana. Foto di tabloid inglesi lanciano lo scoop e mettono fine al suo matrimonio. Con la sua nuova fiamma, ex hostess, si sono mostrati per la prima volta come coppia alle nozze di Cesc Fabregas.

4 - OLIMPICO COME CASA

Pedro giocherà, dopo la stagione alla Roma, ancora una volta allo stadio Olimpico. Un impianto che è nel suo cuore: nel 2009, sul prato verde della Capitale, ha alzato al cielo la prima Champions League con la maglia del Barcellona. [Serie A, ecco tutte le nuove formazioni] Guarda la gallery Serie A, ecco tutte le nuove formazioni

5 - COMPAGNI (QUASI) INEDITI

Pedro non ha mai giocato con nessun compagno che si è ritrovato alla Lazio, tranne uno. Con Pepe Reina si sono spesso incrociati in nazionale. Due colonne della Spagna.

6 - RE DI INSTAGRAM

Pedro può già vantare un primato con la maglia della Lazio. É infatti ufficialmente il giocatore biancoceleste con più follower su Instagram: 6,2 milioni.

7 - PEDRO E LE SUE RADICI

Quando è stato venduto dal Barcellona al Chelsea, in maniera indiretta ha aiutato il suo primo club: il San Isidro. La società versa in condizioni economiche drammatiche: il trasferimento porta nelle casse della piccola squadra circa 420mila euro.

8 - IL CUORE D’ORO

Lo spagnolo, a Barcellona nel 2014, ha creato la ‘Fundación Canaria Pedro Rodríguez Ledesma’. L’obiettivo? Aiutare le persone in difficoltà.

9 - ANIMO SPAGNOLO

Pedro è il 23esimo calciatore spagnolo nella storia della Lazio. Con lui, attualmente a fargli compagnia, ci sono Patric, Jony, Luis Alberto, Raul Moro e Pepe Reina.

10 - MAGLIA DA BOMBER

Scelto il numero di maglia, sarà il 9, da attaccante puro. Alla Lazio questa speciale casacca era rimasta senza padrone da diverso tempo. L’ultimo ad indossarla è stato Filip Djordjevic. [Lazio, Pedro è ufficiale. Juventus, presentata la terza maglia] Guarda il video Lazio, Pedro è ufficiale. Juventus, presentata la terza maglia

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/lazio/2021/08/20-84631619/lazio_alla_scoperta_di_pedro_le_dieci_cosa_da_sapere/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: