Lazio, Muriqi confessa a un tifoso: “Sono morto mentalmente“

Lazio, Muriqi confessa a un tifoso: “Sono morto mentalmente“

ROMA - SENZA IMMOBILE LA LAZIO FATICA, non segna e non vince. Il tridente con Zaccagni, Felipe Anderson e Pedro falso nove più che leggero è stato leggerissimo contro la Juve, incapace di minacciare seriamente Szczesny. E quando è entrato, neppure MURIQI è riuscito a svoltare la partita, sbattendo su Bonucci e De Ligt. Per centimetri il kosovaro ha mancato il pareggio di testa su torre di Milinkovic e sui social alcuni tifosi hanno espresso (ancora una volta) il loro disappunto. C’è stato chi invece ha sostenuto l’ex Fenerbahce, che ha risposto. [Lazio, festa per Immobile all’Olimpico: quante emozioni] Guarda la gallery Lazio, festa per Immobile all’Olimpico: quante emozioni

MURIQI RISPONDE A UN TIFOSO

A un tifoso della Lazio che gli ha scritto “Ciao Bestia, non ha funzionato”, probabilmente riferendosi con rammarico all’avventura deludente sin qui proprio in biancoceleste, Muriqi ha risposto così: “Grazie per essere sempre al mio fianco fratello, IL TUO PIRATA È GIÀ MORTO (MENTALMENTE)”. Un’ammissione importante che manifesta un senso di depressione e profonda tristezza vissuta da Muriqi.  [Juve, festa all’Olimpico: Bonucci regala i tre punti] Guarda la gallery Juve, festa all’Olimpico: Bonucci regala i tre punti

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/lazio/2021/11/21-87238311/lazio_muriqi_confessa_a_un_tifoso_sono_morto_mentalmente_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: