Lazio, Lotito: “Tutta la squadra si è vaccinata, un esempio di senso civico“

Lazio, Lotito: “Tutta la squadra si è vaccinata, un esempio di senso civico“

AURONZO DI CADORE  - “La Lazio ha sentito l’obbligo di dare un segnale ed un esempio di senso civico, di rispetto delle regole e soprattutto di tutela della salute dei propri atleti e di tutti coloro che entrano in contatto con la squadra e con lo staff.”. Sono le parole del presidente biancoceleste, CLAUDIO LOTITO, ai microfoni di Lazio Style Channel sulla somministrazione a tutta la squadra e allo staff della prima dose del vaccino Pfizer nel ritiro ad Auronzo di Cadore.

“SI È VACCINATA TUTTA LA SQUADRA AL COMPLETO”

“L’iniziativa è nata prima dell’appello del Presidente del Consiglio Draghi - ha aggiunto Lotito -, quando la settimana scorsa ho contattato personalmente il Presidente della Regione Veneto, chiedendo di poter mettere a disposizione della squadra la competente ULSS di Belluno, per procedere alla vaccinazione. Devo dare atto al presidente Zaia che, in modo efficiente e in tempi rapidissimi ha risposto concretamente a questa nostra istanza: adesso tutti i nostri tifosi e tutti i cittadini, a partire da quelli di Auronzo, potranno guardare con soddisfazione a questa nostra iniziativa.”. Infine, sulla notizia della possibile presenza di alcuni No-Vax tra i calciatori: “Non risponde a verità la notizia secondo la quale alcuni calciatori non si sarebbero voluti sottoporre al vaccino. Infatti, a parte cinque elementi della rosa a cui era già stato somministrato, oggi si è vaccinata tutta la squadra al completo, compreso lo staff e tutti gli addetti ai lavori.”.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/lazio/2021/07/24-83853744/lazio_lotito_tutta_la_squadra_si_e_vaccinata_un_esempio_di_senso_civico_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: