Rinnovo Inzaghi, serve un rilancio di Lotito: trattativa aperta

Rinnovo Inzaghi, serve un rilancio di Lotito: trattativa aperta

ROMA - La LAZIO lavora al rinnovo di SIMONE INZAGHI. Il tecnico è in scadenza a giugno 2021, Lotito in prima persona sta conducendo la trattativa con il suo pupillo. GIOVEDÌ 9 DICEMBRE IL PRIMO VERO INCONTRO A VILLA SAN SEBASTIANO, quartier generale del patron biancoceleste. L’allenatore ha detto no alla prima offerta e ha preso tempo.  [Lazio all’Ospedale Bambino Gesù: Parolo regala anche un biliardino] Guarda la gallery Lazio all’Ospedale Bambino Gesù: Parolo regala anche un biliardino

RINNOVO INZAGHI, LA SITUAZIONE

Tre trofei in bacheca, il ritorno in Champions, la qualificazione agli ottavi. Dal 2016 Inzaghi ha raccolto molto. ADESSO SI ASPETTA PIÙ GRATITUDINE ANCHE DAL PUNTO DI VISTA ECONOMICO. I suoi colleghi nelle altre top squadre guadagnano tanto. Conte all’Inter prende 12 milioni netti, Sarri licenziato dalla Juve ne prendeva 7,5. Possibile nuovo appuntamento dopo Capodanno, quando Lotito rientrerà da Cortina. Il numero uno della Lazio ha messo sul tavolo un’offerta di poco superiore ai 2 milioni di euro già percepiti da Simone. In più ci sarebbe un bonus in caso di quarto posto. La richiesta mira più in alto. Servirà un altro colloquio intorno ad un tavolo. DA ENTRAMBE LE PARTI C’È LA VOLONTÀ DI PROSEGUIRE INSIEME. Il legame con la piazza, per Inzaghi, è troppo forte. Ma c’è da chiudere la questione. Meglio evitare di andare a finire a febbraio/marzo. In quel caso, tra Champions e scadenza di contratto, la situazione potrebbe diventare infuocata. [Il Big Match della 14ª giornata: i numeri di Milan-Lazio] Guarda il video Il Big Match della 14ª giornata: i numeri di Milan-Lazio

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/lazio/2020/12/22-77546840/rinnovo_inzaghi_serve_un_rilancio_di_lotito_trattativa_aperta/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: