Radu, compleanno da boss. E in casa Lazio giurano: “Si sente meglio di Ronaldo”

Radu, compleanno da boss. E in casa Lazio giurano: “Si sente meglio di Ronaldo”

ROMA - STEFAN RADU compie 34 anni. È fuori per infortunio, non può aiutare la sua LAZIO tra campionato e Champions League. Ma anche fuori dal campo fa sentire sempre la sua presenza. Colonna biancoceleste per la difesa e per lo spogliatoio. I compagni lo chiamano il Boss. Un mattatore a Formello, come racconta il direttore della comunicazione, STEFANO DE MARTINO, ai microfoni di Lazio Style Channel: “È un disgraziato cornuto, come lo chiamo io, perché non c’è un giorno in cui non ti fa uno scherzo. È un ragazzo innamorato della maglia e della Lazio. Dispiace per l’infortunio perché ha un fisico incredibile per la sua età. Ogni volta in allenamento si alza la maglietta e mi dice: ‘Ma sono meglio io o Cristiano Ronaldo?’. Sta accelerando e sta recuperando dall’infortunio, sarà importante per noi”. Tornerà probabilmente a novembre, Radu. Dovrà essere poi INSERITO IN LISTA CAMPIONATO (modificabile), perché per ora è stato escluso proprio per via dell’infortunio. 

Lazio, Immobile a caccia di Simone Inzaghi

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: