La Lazio piange Enza, la “mamma“ di tutti i tifosi biancocelesti

La Lazio piange Enza, la “mamma“ di tutti i tifosi biancocelesti

ROMA - IL MONDO BIANCOCELESTE È IN LUTTO. Nella mattinata di domenica 16 maggio È VENUTA A MANCARE ENZA, storica titolare del Lazio Point di via Farini, a due passi dalla stazione Termini, punto di ritrovo di numerosi tifosi dal lontano 1989, anno di apertura. Nello store della signora CONOSCIUTA DA SEMPRE COME “LA MAMMA DI TUTTI I LAZIALI” si vendevano i tagliandi per i match casalinghi della squadra, si organizzavano le trasferte e si poteva trovare qualsiasi tipo di merchandising, ma si era soliti incontrare al suo interno anche calciatori o semplici turisti curiosi. Il negozio aveva poi chiuso i battenti nel 2004 indebolito da una forte crisi economica, ma Enza si era rimessa in gioco nel 2014 con Tutto Lazio, il nuovo locale nel quartiere Appio Latino, accolto con amore dalla Curva Nord.

ADDIO AD ENZA: I TIFOSI DELLA LAZIO DISTRUTTI SUI SOCIAL

LA SCOMPARSA DI ENZA È UNA FERITA PER TUTTO L’UNIVERSO LAZIALE E SUI SOCIAL SONO NUMEROSI I MESSAGGI DI CORDOGLIO. “Mi si è caricata sul pullman al ritorno della trasferta senza farmi pagare, dicendomi di non dirlo agli altri”, il simpatico aneddoto raccontato da un tifoso, cui fanno eco in molti: “Più di una volta mi aveva regalato un biglietto”. C’è poi chi ha scelto di rivolgerle un ultimo, dolce augurio: “Ciao Grande Enza. Sei partita per l’ultima trasferta… Vivrai sempre nei nostri cuori”.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/lazio/2021/05/16-81756853/la_lazio_piange_enza_la_mamma_di_tutti_i_tifosi_biancocelesti/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: