Reina: “Lazio forte, passiamo il turno. E su Strakosha...“

Reina: “Lazio forte, passiamo il turno. E su Strakosha...“

ROMA - Esperienza al servizio della LAZIO. PEPE REINA pronto a portare i biancocelesti agli ottavi di CHAMPIONS LEAGUE. Contro il Bruges una partita da dentro o fuori, ma basta un punto per passare il turno. In conferenza stampa, il portiere spagnolo ha parlato della sfida e non solo: “La squadra è consapevole delle proprie forze. La partita è speciale, con un sapore di finale. Dobbiamo avere il senso di divertimento e fare le cose provate in allenamento. Abbiamo avuto l’esperienza dell’andata, il Bruges palleggia, ti fa correre e soffrire. Serve anche umiltà, dentro la partita ce ne saranno altre e nei momenti di bisogno dobbiamo fare la differenza”. [Bomber d’Europa, la classifica: Immobile insegue Ronaldo] Guarda la gallery Bomber d’Europa, la classifica: Immobile insegue Ronaldo

REGISTA ARRETRATO

“In primis mi metto i guanti per parare, ma nel calcio attuale bisogna essere uno in più. È LA NOSTRA FILOSOFIA, POI DI SBAGLIARE CAPITERÀ. Ma spesso veniamo fuori dalla prima pressione e troviamo altri spazi. La Lazio è una società che vuole fare un ulteriore passo in avanti, è nel gruppo delle squadre che ambiscono alla Champions e coppe importanti. La cosa che più mi piace è la compattezza, la forza mentale straordinaria, la voglia di non mollare mai”.

LA FORZA DELLA LAZIO

“La forza sta nel gruppo, che si vuole bene. È unito. Nessuno di noi è superiore ad un altro. La squadra e la società vengono in primis oltre ogni ego del calciatore. Il gruppo è più importante dei giocatori. Io il titolare? Tutti lavoriamo per giocare. Il mio rapporto con Strakosha è straordinario e ci aiutiamo. Io l’ho detto sin dall’inizio: vengo per aiutare dentro e fuori dal campo. Questa competizione tra noi dev’essere un punto di forza. Sono felice della mia attuale posizione in squadra, ma il sacrificio ed il lavoro profusi da Strakosha in allenamento sono incredibili”. 

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/champions-league/2020/12/07-77154875/reina_lazio_forte_passiamo_il_turno_e_su_strakosha_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: