Acerbi: “Voglio il Portogallo, Ronaldo è più marcabile di Lukaku“

Acerbi: “Voglio il Portogallo, Ronaldo è più marcabile di Lukaku“

Non poteva esserci prima da titolare migliore in questo Europeo per ACERBI, che ha sostituito Chiellini e ha condotto l’Italia alla vittoria contro l’Austria. Certo, qualche momento di paura c’è stato come il GOL ANNULLATO DI ARANUTOVIC: “QUANDO HA SEGNATO HO PENSATO: ‘ADESSO DOBBIAMO FAR VEDERE CHE SIAMO UN GRUPPO, anche se subiamo gol e la gente dice che siamo la miglior difesa’. Tanti elogi, tanti complimenti, sembrava quasi che dovessimo vincere l’Europeo a mani basse, quindi dovevamo far vedere che non era successo niente di grave anche se avevamo subito gol. Sapevamo delle difficoltà, ci eravamo detti anche prima della partita che qualcuno ci potesse fare prima o poi gol”, ha detto nella zona mista di Wembley. [Italia ai quarti: da Insigne e Immobile a Donnarumma, festa social] Guarda la gallery Italia ai quarti: da Insigne e Immobile a Donnarumma, festa social

ACERBI: “BRUTTI MA EFFICACI”

“SIAMO STATI BRUTTI MA EFFICACI anche perché l’Austria era chiusa e forse noi eravamo un po’ contratti. Forse dovevamo palleggiare un po’ di più in certi momenti della partita ma questa è UNA PARTITA CHE SI VINCE IN MANIERA SPORCA”, ha aggiunto Acerbi. “Quando giochi una partita da dentro-fuori un po’ di timore ti viene dentro, consapevoli della nostra forza ma consapevoli anche della forza degli avversari perché l’Austria ha giocatori importanti, di forza, fisici, capaci di metterti in difficoltà. Sapevamo che era un cliente difficile però sapevamo che dagli ottavi in poi un po’ di difficoltà in più c’era, soprattutto mentale”, ha spiegato. [Chiesa-Pessina, che show dell’Italia: è ai quarti degli Europei] Guarda la gallery Chiesa-Pessina, che show dell’Italia: è ai quarti degli Europei

VITTORIA SPORCA E CATTIVA

Ha proseguito Acerbi: “Adesso ogni partita è molto importante. Essere un po’ contratti era normale, quindi la VITTORIA POTEVA VENIRE SOLO SE SPORCA E CATTIVA, come sapevamo già. Ci abbiamo messo molta forza, anche la forza del gruppo è venuta fuori e chi è entrato ha fatto la sua partita, anzi ce l’ha fatta anche vincere. ORA INCONTRI O BELGIO O PORTOGALLO, POI SE VINCI LA FRANCIA, sono squadre forti, che forse ti faranno anche giocare meglio ma hanno molta più qualità”. 

ACERBI: “RONALDO SI MARCA MEGLIO DI LUKAKU”

Acerbi non si è espresso su chi preferirebbe incontrare ai quarti di finale di Euro 2020 fra Portogallo e Belgio ma a chi gli ha chiesto se sia più difficile marcare Cristiano Ronaldo o Lukaku, ha risposto: “Forse Lukaku perché é un giocatore completo, così come Cristiano Ronaldo, e che fa sempre gol. Da centravanti È PIÙ DIFFICILE DA MARCARE LUKAKU PERCHÉ HA PIÙ FISICO, ha tiro ed è un po’ più centravanti. CRISTIANO RONALDO è il classico bomber ma è più marcabile di Lukaku”.

Quando gioca l’Italia ai quarti: data, orario, stadio e avversario [Italia-Austria tra ansia ed ironia: tifosi scatenati sui social] Guarda la gallery Italia-Austria tra ansia ed ironia: tifosi scatenati sui social

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/euro-2020/italia/2021/06/27-83064851/acerbi_voglio_il_portogallo_ronaldo_e_piu_marcabile_di_lukaku_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: